La Conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 ha approvato l’intesa sull’Accordo previsto dall’art. 73, comma 5, che prevede: “sono individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi, ed i requisiti minimi di validità della formazione”.

L’accordo disciplina la formazione specifica per coloro che utilizzino le attrezzature elencate e la Conferenza precisa anche che questa formazione non  sia sostitutiva di quella obbligatoria spettante comunque a tutti i lavoratori e realizzata asi sensi dell’art. 37 D. Lgs. n. 81 e del nuovo Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.  

Vengono individuate quali attrezzature di lavoro: piattaforme di lavoro mobili ed elevabili, gru a torre, gru mobile, gru per autocarro, carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (diversi tipi), trattori agricoli e forestali, macchine movimenti terra (diversi tipi) pompa per calcestruzzo.

I corsi possono essere organizzati anche presso la sede Aziendale

DURATA
12 ore (8 teoria + 4 pratica)
AGGIORNAMENTO
4 ore (3 teoria + 1 pratica)
OBBLIGATORIETA'

Il D. Lgs. 81/2008 impone l'obbligo, da parte dei Datori di Lavoro, di informare e formare adeguatamente e specificatamente i lavoratori adibiti all'utilizzo del Carrello Elevatore. Significa elevare il grado di consapevolezza di ciascuno di essi circa i rischi tecnici del Carrello, circa i rischi strutturali della sede lavorativa e di tutte le misure applicate per la tutela della sicurezza e della salute.

SANZIONI
D.Lgs. 81/08 – Art. 87 – comma 2, lett. c)
Arresto da tre a sei mesi o ammenda da 2.740 a 7.014,40 euro per la violazione degli articoli 71, commi 1, 2, 4, 7 e 8.


SOLVING
CONSORZIATI
CONVENZIONI
FORMAZIONE
NORMATIVA
CORSI - CALENDARIO
DPI
DVR
DOMANDE FREQUENTI
SERVIZI
CHIEDI UN PREVENTIVO
INFO
Richiesta



Site Map